Disabili: adempimenti e prospetto informativo

 

Disabili, premessa


La L. n. 68/99 prevede, per i datori di lavoro che occupano almeno 15 dipendenti

Datori di lavoro soggetti alle assunzioni obbligatorie


I datori di lavoro soggetti alle assunzioni e agli obblighi di legge per il diritto al lavoro dei disabili sono le aziende con organico superiore ai quindici dipendenti.

Soggetti esclusi dall'obbligo di assunzione di disabili


Sono esclusi dall'obbligo di assunzione di disabili

Soggetti avente titolo


L'iscrizione alle liste di collocamento mirato, effettuata presso i centri per l'impiego di ogni provincia, è prevista per persone affette da minorazioni fisiche,

Criteri di calcolo


Ai fini del calcolo della quota di riserva di personale disabile, non sono computabili nel numero dipendenti:

Esoneri


L'esonero parziale si concretizza nella possibilità per i datori di lavoro impossibilitati a coprire l'intera quota di riserva, di beneficiare di un alleggerimento temporaneo degli obblighi attraverso la presentazione di una domanda, sufficientemente motivata, di esonero parziale.

Sospensioni


Le aziende che versano in particolari difficoltà, hanno la possibilità di richiedere un periodo di sospensione dagli obblighi di assunzione. I casi previsti riguardano i datori di lavoro che si trovano nelle seguenti situazioni:

Convenzioni


Il datore di lavoro può rispettare la normativa anche stipulando apposite convenzioni per programmare in modo graduale l’inserimento lavorativo di soggetti disabili.

Compensazioni territoriali


La L. 148/2011 ha apportato una notevole semplificazione negli adempimenti previsti per le compensazioni territoriali nei casi di aziende del settore privato con più unità produttive dislocate sul territorio nazionale o facenti parte di un gruppo di imprese.

Telelavoro . novità


La Legge di stabilità (L. n. 183/2011) ha previsto in modo espresso e inequivocabile che anche nel campo delle assunzioni obbligatorie è possibile assolvere all'obbligo normativo (quote di riserva), attraverso l'assunzione di lavoratore disabile tramite contratto di telelavoro.

Incentivi e benefici


Le Regioni e le Province autonome possono concedere dei contributi all'assunzione, nei seguenti limiti:

Prospetto informativo


La L. n. 68/99 prevede per i datori di lavoro che occupano almeno 15 dipendenti, soggetti alla normativa sul diritto al lavoro dei disabili di presentare annualmente, ai competenti uffici, entro il 31 gennaio dell’anno successivo, la denuncia del personale occupato al 31 dicembre di ogni anno, esclusivamente in caso di cambiamenti nella situazione occupazionale rispetto all’anno precedente.