Agevolazioni contributive e fiscali


Le agevolazioni contributive e fiscali sono misure previste a beneficio dei contribuenti in quanto comportano una riduzione del carico fiscale e contributivo.

Le agevolazioni contributive sono riconosciute, ad esempio, per favorire nuove assunzioni e quindi l’aumento dell’occupazione; si riconoscono agevolazioni contributive per l’assunzione di:
- lavoratori in mobilità
- lavoratori in Cassa Integrazione
- lavoratori disabili
- lavoratori con contratto di inserimento
- lavoratori con contratto di apprendistato.

 

Al fine di favorire la contrattazione collettiva aziendale, la legge n.283/2011 conferma l’assoggettamento ad una tassazione agevolata e ad uno sgravio contributivo delle somme erogate ai lavoratori dipendenti del settore privato in attuazione di quanto previsto da accordi o contratti collettivi aziendali o territoriali e correlate a incrementi di produttività, qualità, redditività, efficienza organizzativa, collegate ai risultati riferiti all'andamento economico o agli utili della impresa.

In tema di agevolazioni fiscali riconosciute all’imprese è quindi previsto, per l'anno 2012, che ciascuna Regione può disporre una deduzione dalla base imponibile dell’imposta regionale sull’attività produttive (Irap) delle somme erogate ai lavoratori dipendenti del settore privato in attuazione di quanto previsto da contratti collettivi aziendali o territoriali.

 

Agevolazioni contributive e fiscali a cura del Centro studi



30/11/2011